ECOSOSTENIBILITA' - ENERGIA PULITA

Energy Home

livello

Abitare in una casa dove l’energia viene completamente prodotta da fonti rinnovabili, lavorare in un edificio eco-compatibile, muoversi usando veicoli elettrici e crescere in una scuola alimentata da energia pulita, dove l’educazione è anche trasmissione di un nuovo modello di relazione con l’ambiente. Questi i quattro pilastri che sostengono la nostra idea del vivere in armonia con l’ambiente, che testimoniano il grande impegno di Energyhome verso l’innovazione all’insegna dell’ecosostenibilità.

L’ESEMPIO DELLE BIOMASSE

Si definisce biomassa qualsiasi sostanza di matrice organica, vegetale o animale, destinata a fini energetici.
La Biomassa utilizzabile ai fini energetici consiste in tutti quei materiali organici che possono essere utilizzati direttamente come combustibili ovvero trasformati in combustibili solidi.

Il pellet, il nocciolino, il mais, la legna e molti altri tipi di semi rientrano tra i materiali considerati biomasse e sono quindi fonti rinnovabili, poiché l’anidride carbonica emessa durante la loro combustione non incrementa la quantità che andrebbe nell’ambiente se le piante non venissero tagliate. Arrivate al termine del loro ciclo di vita, con i normali processi degradativi, le piante rilasciano comunque una quantità di CO2 equivalente a quella prodotta dalla loro combustione.

L’utilizzo di questi combustibili, quindi, accelera solo il ritorno della CO2 in atmosfera rendendola nuovamente disponibile alle altre piante.

Sostanzialmente queste emissioni rientrano nel normale ciclo del carbonio e sono in equilibrio fra CO2 emessa e CO2 assorbita.

La combustione del pellet, se controllata come avviene nelle stufe commercializzate da
Energyhome, è un grande beneficio per l’ambiente perché resa e performance sono massime e le emissioni sono minime.